Primo ministro cambogiano chiede intervento Nazioni Unite

Ministro Cambogia Hun-SenIl primo ministro cambogiano Hun Sen ha chiesto alle Nazioni Unite di intervenire nel conflitto tra Thailandia e Cambogia.

La risposta del governo thailandese non si è fatta attendere: La Thailandia è disposta a spiegare la sua posizione nel conflitto di frontiera con la Cambogia di fronte al Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite, lo ha riferito oggi il portavoce del governo Panitan Wattanayagorn.

Panitan ha ricordato che la Thailandia aveva già spiegato la propria posizione, riguardo la situazione con la Cambogia al Consiglio di Sicurezza dell’ONU. Panitan ha dichiarato: “Se c’è una denuncia, siamo pronti a spiegare. Questo è tutto”.

Intanto nuovi scontri sono divampati oggi nei pressi del tempio di Preah Vihear, nonostante in questi ultimi giorni fosse stato raggiunto un accordo tra i due paesi per un cessate il fuoco.

Lascia un commento

error: Content is protected !!