Liberato in Thailandia il cittadino britannico “camicia rossa”

Jeff  Savage, il cittadino britannico che in Thailandia aveva attivamente partecipato alle manifestazioni di Bangkok, “alleandosi” con il movimento anti governativo  (camicie rosse) verrà  espulso nei prossimi giorni dal Paese. L’uomo era balzato alle cronache per avere imprudentemente dichiarato in un video,  l’intenzione di saccheggiare e incendiare il centro commerciale World Trade Center della capitale, qualora i manifestanti fedeli all’ex premier Thaksin avessero subito un attacco da parte  dei militari preposti alla sicurezza e alla difesa nazionale.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=Ix_qz6oomb8&feature=player_embedded[/youtube]Questo è Jeff Savage, aveva deciso che sarebbe stata una buona idea uscire a manifestare per le strade di Bangkok, insieme alle Camicie Rosse. In questo modo era riuscito a farsi intervistare da vari media, nazionali e internazionali, e conquistare un buon grado di notorietà.

Lascia un commento

error: Content is protected !!