La Cambogia vieta l’ingresso agli stranieri!

Il governo cambogiano ha annunciato un divieto d’ingresso per un periodo di 30 giorni agli stranieri provenienti da Italia, Germania, Spagna, Francia e Stati Uniti per un periodo di 30 giorni, al fine di contenere la diffusione del coronavirus (covid-19).

Secondo una dichiarazione del Ministero della Sanità, rilasciata oggi, il divieto ha effetto da martedì 17 marzo 2020. La portavoce del ministero ha rifiutato di fornire ulteriori dettagli.

In una dichiarazione separata, il ministero ha anche deciso di chiudere temporaneamente la Canadian International School, che si trova a Koh Pich dopo che un canadese è risultato positivo per Covid-19. La chiusura consentirà ai funzionari sanitari di pulire e sanificare la scuola.

Il cittadino canadese vive con due bambini che dovranno sottoporsi al test. Finora la Cambogia ha confermato sette casi di Covid-19.

Lascia un commento

error: Content is protected !!