Aggiornamento situazione Bangkok maggio 2010

L’unità di emergenza Erawan sabato mattina ha riferito che da giovedì ad oggi nei conflitti a Bangkok sono state uccise 16 persone e 141 feriti.

“La situazione attuale è quasi guerra civile”, ha detto uno dei leader del Fronte Unito per la Democrazia contro la Dittatura (UDD). “Io non sono sicuro di come questo conflitto finirà.”

Spari ed esplosioni sono stati sentiti in diverse località di Bangkok, tra cui la zona di Bon Kai, intersezione Din Daeng, Ratchaprarop Road e Silom Road.

I manifestanti in segno di protesta danneggiano camion della spazzatura, cabine telefoniche e altre proprietà pubbliche. Numerose granate M-79 sono state lanciate nella notte contro le forze di sicurezza.

In mattinata il segretario generale dell’Onu ha espresso preoccupazione per la crescente violenza in Thailandia, esortando governo e manifestanti a riprendere i colloqui per evitare ulteriori spargimenti di sangue.

Lascia un commento

error: Content is protected !!