on aprile 10 2010 09:00 pm 0

Voli cancellati per la Thailandia, Bangkok 2010

L’associazione di Promozione del Turismo thai-cinese in una nota di agenzia ha fatto sapere che la Cina durante il festival di Songkran 2010 ha cancellato 100 voli charter con destinazione Thailandia – Bangkok, a seguito della dichiarazione dello stato di emergenza nella capitale tailandese.

I voli charter avrebbero portato più di 15.000 cinesi in Thailandia durante il Songkran (capodanno thailandese), la ragione della cancellazione dei voli per Bangkok è da attribuire ai recenti disordini provocati dalle manifestazioni nella capitale tailandese. Secondo l’associazione Promozione del Turismo thai-cinese, in casi come questi i turisti non sono coperti da assicurazione, pertanto non tutelati sufficientemente nei loro viaggi.

Secondo Wichit Prakobkosol la Thailandia avrebbe perso 600 milioni di baht ($ 25,86 milioni dollari) a causa delle cancellazioni e dei voli annullati per la Thailandia. Ha inoltre aggiunto che la prossima settimana si prevede un calo delle presenze anche da altri paesi, come Hong Kong e Singapore.

Intanto gli Emirati Arabi hanno raccomandato ai propri cittadini di evitare in questo momento di recarsi in Thailandia, mentre anche la Malesia e Singapore hanno sconsigliato ai cittadini visite verso il Regno.

Il minor numero di arrivi in Thailandia sta mettendo in serio rischio l’industria del turismo. Sarawut Saetew, presidente dell’associazione del turismo di Chiang Mai ha ricordato che il numero di visitatori rispetto allo stesso periodo dello scorso anno è precipitato e che i gestori degli hotel a Chiang Mai hanno ricevuto poche prenotazioni per la settimana prossima.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Articoli selezionati per te close