on dicembre 22 2011 01:56 pm 0

In Thailandia ragazze dell’est Europa costrette a prostituirsi

La polizia turistica di Pattaya ha arrestato un uomo che faceva  parte di una banda composta da 6 cittadini iraniani specializzati nel traffico di persone e sfruttamento della prostituzione. Jassem Mohammad Abdullah reclutava ragazze dell’est Europa con la promessa di un normale lavoro nei tradizionali saloni di massaggio thailandese.

Le ragazze una volta giunte in Thailandia, venivano invece costrette a prostituirsi dietro minacce, percosse e violenze sessuali. Gli iraniani intascavano da ogni donna una commissione di 1.000 baht per ogni rapporto sessuale. La polizia di Pattaya è attualmente alla ricerca di  tutti  i componenti della banda.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Comments are closed.

Articoli selezionati per te close