on aprile 17 2012 04:16 am 0

Sokran Festival in Thailandia: sale il numero dei morti!

BANGKOK, aprile 2012- Il Sokran Festival, un tempo in Thailandia veniva celebrato con rituali sacri, ma oggi in molte località turistiche, come ad esempio Pattaya e Phuket ha perso sfortunatamente gran parte del suo significato religioso originale.

La festa dell'acqua in Thailandia molti anni faNel passato il tradizionale Songkran, veniva celebrato versando poche gocce di acqua sulle mani degli anziani e la festa dell’acqua si svolgeva secondo un preciso rituale di comportamenti che si rifacevano sempre alle più antiche tradizioni religiose.

Oggi viceversa, chi visita Pattaya, difficilmente assisterà a cerimonie religiose o incontrerà persone che si riuniscono in preghiera per celebrare il Buddha.

La festa dell’acqua si è invece trasformata in un pericoloso carnevale, dove la gente inebetita dall’alcool ricorre “disperatamente” a ogni mezzo disponibile, persino alle pompe antincendio per gareggiare a chi lancia più acqua sulla folla.

Secondo dati ufficiali riportati dal Centro di Monitoraggio per la Sicurezza Stradale della Thailandia, sino al 15 aprile sono stati registrati 210 morti e 2.288 feriti. Gli incidenti ufficialmente segnalati sono 2.134, molti dei quali dovuti ad un eccessivo consumo di alcol.

Rispetto al 2011 il numero di decessi durante il Sokran Festival sono in aumento e purtroppo a Pattaya prima di ritornare alla vita normale si dovrà aspettare fino alla mezzanotte del 19 aprile.

Mentre nella provincia settentrionale di Phichit è stato registrato i più alto numero di incidenti mortali, c’è ancora chi si ostina a ripetere che la festa dell’acqua in Thailandia è di buon auspicio per l’anno nuovo, ignorando una gran parte di thailandesi e soprattutto turisti che del Songkran ne farebbero volentieri a meno!

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia,Thailandia: cultura e credenze del popolo thailandese

Comments are closed.

Articoli selezionati per te close