on marzo 05 2012 04:22 am 0

A Phuket norvegese uccide la moglie e la taglia a pezzi

Uccide la moglie in Thailandia e la taglia a pezziUn uomo di cittadinanza norvegese è stato arrestato in Thailandia, sull‘isola turistica di Phuket, con l’accusa di aver ucciso e fatto a pezzi la moglie ben tre anni fa. Si tratta di uno dei fatti di sangue più raccapriccianti che Phuket avesse mai visto.

L’assassino si chiama Stain Harvard Dokseth, un ex farmacista che, dopo essersi innamorato della vittima, una donna thailandese, decise di trasferirsi dalla Norvegia in Thailandia per sposarsi e vivere nella zona di Kata.

L’uomo, dopo un sopralluogo da parte della polizia ha confessato di aver spinto durante una lite la moglie giù per le scale. A causa della violenta caduta, Rungnapa Suktong muore, quindi l’assassino decide di tagliare il corpo della donna in molti pezzi, tenendoli nascosti nel bagno di casa all’interno di un sacco di plastica per rifiuti per 3 anni.

Gli inquirenti, durante l’ispezione del primo piano della casa, hanno rivelato un forte odore che gli ha portati alla macabra scoperta dei resti umani della vittima. I famigliari della donna avevano denunciato la sua scomparsa già il 19 luglio del 2009, ma le indagini della polizia locale non portarono a nulla, da qui la decisione di rivolgersi alla Direzione Centrale Anticrimine. Phuket news marzo 2012.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Comments are closed.

Articoli selezionati per te close