on luglio 02 2010 09:25 am 0

Pattaya, belga arrestato per permanenze fuori visto in Thailandia

Un cittadino belga è stato arrestato oggi in quel di Pattaya. L’arresto è stato eseguito dopo sforzi congiunti da parte delle autorità thailandesi e belghe. Ricercato in patria con diverse accuse penali il cittadino belga M.Jacob, viveva a Pattaya illegalmente dall’inizio del gennaio 2010.

Jacob 50enne era stato un ex ufficiale di polizia belga tra il 2000-2008. Dopo aver lasciato le forze dell’ordine, Jacob continuava a fingersi un alto funzionario di polizia, riuscendo a portare a termine molte truffe ai danni dei suoi concittadini. Ricercato dalla polizia belga, aveva trovato rifugiato a Pattaya in Thailandia, dove secondo la polizia di Chon Buri continuava indisturbato la sua attività di truffatore.

Dopo l’inchiesta iniziale, le autorità thai dell’ufficio Immigrazione hanno anche scoperto che il signor Jacob era ospite nel Regno illegalmente. Arrivato in Thailandia a dicembre 2009, il suo visto era da qualche tempo scaduto. Le permanenze fuori visto in Thailandia sono perseguibili dalla legge e si rischia la galera.

In casa del cittadino belga la polizia thailandese ha infine sequestrato vari documenti, tra cui carte d’identità del governo e documenti falsificati. Si ritiene che siano stati utilizzati per compiere truffe di vario tipo nei confronti di cittadini belgi residenti a Pattaya. Ora il Sig. Jacob si trova in stato di fermo presso la stazione di polizia a Pattaya in attesa di ulteriori procedimenti giudiziari.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Articoli selezionati per te close