on febbraio 15 2011 03:46 pm 0

Nasce in Thailandia la pensione per lavoratori informali

tassisti ThailandiaIn Thailandia il governo propone un’assicurazione sociale ai cosiddetti lavoratori informali, come ad esempio, tassisti, venditori ambulanti ecc.. Questi lavoratori nel Paese non compaiono sui libri paga statali e raramente ottengono sussidi da parte dello Stato. Oggi sono 2 milioni i thailandesi ai quali è stata offerta la possibilità di aderire al programma di assicurazione sociale che prevede; indennità di malattia, assicurazione sulla vita e una pensione.

I tassisti potranno inoltre ricevere prestiti bancari dallo Stato per acquistare i loro veicoli. I nuovi benefici per i lavoratori potranno essere estesi a 24 milioni di Thai. Questa manovra del governo potrebbe servire ad alleviare le tensioni sociali in Thailandia, dove il Paese è profondamente diviso. Il progetto, infine, potrebbe essere anche un esempio per gli altri paesi dell’Asia, alle prese con crescenti esigenze sociali.

Intanto i critici fanno sapere che la “politica” a favore dei lavoratori sa di propaganda elettorale. Il primo ministro Abhisit Vejjajiva si prepara a tornare alle urne e le nuove elezioni si dovrebbero tenere entro il mese di giugno.

© Tutti i diritti riservati – Vietata la riproduzione.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Articoli selezionati per te close