on ottobre 16 2010 07:23 pm 0

Migliori spiagge e isole della Thailandia

Se siete alla ricerca di una lista delle più belle spiagge da visitare in Thailandia, in questa pagina troverete segnalate alcune delle località balneari dove potrete esplorare relitti e canyon di coralli o se preferite iscrivervi a corsi avanzati di diving ed escursioni guidate alla scoperta di meravigliosi fondali.

Cavallo Hua HinLa spiaggia di Hua Hin, ad esempio, offre un esteso tratto di vasta sabbia bianca e acqua limpida, con lunghe file di colorati ombrelloni da spiaggia. Appena oltre la linea costiera troverete massi lisci e rotondi dove le onde del mare si infrangono, offrendo uno spettacolo naturale davvero suggestivo. Si possono inoltre noleggiare dei cavalli per una cavalcata lungo la costiera. Andare in barca è un’ altro dei passatempi favoriti per chi visita la Thailandia: è possibile affittare catamarani e moto d’acqua lungo moltissime spiagge.

Purtroppo in questo Paese lo sfruttamento ambientale ha seriamente danneggiato per trascuratezza e cupidigia la fauna marina di questi mari. Lo strascico delle ancore a dilapidato la vita marina e distrutto le scogliere coralline. L’avvento del turismo di massa nella Thailandia del sud dai primi degli anni 90 ha reso più grave il problema, in quanto sono aumentate le pressioni per sviluppare località balneari all’interno dei parchi nazionali marini.

Non a caso le migliori spiagge si trovano nei parchi nazionali, come quello di Phi Phi Hat Nopparat Thara, una località ben gestita e che ha ancora molto da offrire. Se siete alla ricerca di spiagge isolate, gemme intoccate, visitate di rado dagli stranieri, dove ritrovare quella particolare solitudine che conferisce alle isole tropicali il loro carattere affascinante, allora provate a raggiungere queste isole: provate Ko Surin, Ko Tarutao, Ko Phetra, o Hat Chao Mai. Su queste spiagge è possibile affittare bungalow puliti e confortevoli. Questi luoghi sono inoltre particolarmente indicati per i subacquei e offrono alcuni dei siti di immersione più belli dell’Asia.

Come per molti altri settori turistici in Thailandia, le infrastrutture sono di prima classe. Se invece preferite spiagge ormai  diventate particolarmente popolari, segnaliamo Ko Phangan. Hat Rin è la spiaggia più famosa di Phangan, corre lungo una coda di terra sull’estremo meridionale dell’isola. La si può raggiungere da Tong Sala per nave o lungo una strada a curve sulle colline con una spettacolare vista della costa.

Se cercate acque limpide e una brulicante vita marina allora possiamo suggerire un paradiso chiamato Ko Tao. Questa isola si culla nel Golfo di Thailandia ed è una località molto popolare per le immersioni notturne, quando l’abbondanza di pesci piccoli attrae tartarughe e barracuda. Nonostante il relativo isolamento, Ko Tao si raggiunge facilmente. Traghetti regolari e barche a noleggio navigano regolarmente da Ko Samui, Phangan e Chumphon con destinazione Ko Tao.

Spiaggia Ko SamuiSe siete alla ricerca di un’isola con spiagge popolate da molti turisti, allora dovreste visitare la tipica isola tropicale di Ko Samui. Oggi Samui pullula fino all’orlo di 600.000 visitatori all’anno. Qui le infrastrutture turistiche sono di prima classe. La popolarità di Ko Samui ha risvegliato le isole vicine. La gente che vuole sfuggire alla folla ha trovato molte altre gemme tranquille. Moltissime le barche in servizio tra le isole, gite organizzate di un giorno, ed escursioni per immersioni e snorkeling.

Una lista sulle migliori isole e spiagge della Thailandia potrebbe essere infinita, quindi ci limitiamo a segnalarvi ancora Ko Phuket, località balneare che accoglie ogni anno milioni di turisti. Oggi vacanzieri di tutto il mondo si stabiliscono su questa isola per gli ottimi resort, la vita notturna variegata, gli scenari naturali è un tranquillo stile di vita tropicale. Più di una dozzina di spiagge principali e molte grotte e piccole insenature, delineano la costa occidentale dell’isola. Una bella strada costiera offre splendidi panorami sul mare Andamano. A Phuket la vita notturna si concentra nella chiassosa Patong, dove troverete un potente cumulo di grattacieli, di alberghi e condomini, ristoranti, negozi per turisti, birrerie e vita notturna. Chi invece preferisce una vita da spiaggia più tranquilla può scegliere Kamala, 8 km da Patong e 24 km da Phuket Town. Kamala offre una lunghissima e bellissima spiaggia sabbiosa.

© Tutti i diritti riservati – Vietata la riproduzione.
Website Content Protection

Comments

comments

Filed under Thailandia: località turistiche

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Articoli selezionati per te close