on marzo 11 2011 04:59 pm 0

In Thailandia ondata di suicidi per amore, gli uomini tutti stranieri

suicidio Thailandia per amoreA Pattaya in poco più di una settimana tre uomini si sono tolti la vita. Erano tutti stranieri: il primo un cittadino svizzero, Rolf Anton Steiner di 60 anni. Il suo cadavere è stato trovato appeso con una corda ad una trave del soffitto.

Il secondo uomo è un ucraino, il quale in un rapporto della polizia di Pattaya, si sarebbe suicidato gettandosi nel vuoto da una camera di albergo che si trovava all’8 piano a Jomtien.

Il terzo suicidio riguarda il signor Lars Johansson Rutger di 57 anni, trasferitosi in Thailandia dalla Svezia. Anch’egli avrebbe deciso di farla finita gettandosi dal 10º piano del Twin Royal Palace Hotel di South Pattaya.

Ma che cosa avevano in comune questi tre uomini? Secondo gli inquirenti tutti avevano avuto problemi di relazione con una ragazza thailandese, tutti e tre gli stranieri soffrivano di depressione, nessuno di essi riportava ferite da taglio e nelle stanze delle vittime la polizia thailandese non ha trovato nulla di sospetto. L’unica cosa certa è che gli investigatori, ancora una volta, hanno chiuso frettolosamente le indagini, archiviando i casi come suicidi.

*Chi viene in Thailandia per la prima volta potrebbe ricevere dalle ragazze thailandesi una falsa immagine. Il rischio per chi desidera intraprendere una relazione seria è di pensare: “Con questa ragazza tutto è sotto controllo e tutto va bene”. Ma alla fine ci sarà tanto da pagare. Prima che sia troppo tardi leggetevi le guide di sopravvivenza a Pattaya (Totalmente gratuite). © Tutti i diritti riservati – Vietata la riproduzione.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Articoli selezionati per te close