on maggio 08 2010 08:18 pm 0

Filmare rapporti sessuali con ragazze thailandesi

Sono sempre più numerosi i turisti stranieri in vacanza a Pattaya e altre zone della Thailandia arrestati per aver filmato i loro rapporti sessuali con ragazze thai. Le donne thailandesi, rimorchiate nei bar e go go bar di pattaya, lamentano di essere spesso riprese con telecamere nascoste durante le prestazioni sessuali con i loro clienti.

spy penRecentemente un cittadino americano aveva escogitato un business su internet, dove riusciva a vendere per $20 video filmati che lo vedevano protagonista in scene hard con numerose lady bar di Pattaya. Quest’ultime, a loro totale insaputa, venivano filmate durante gli atti sessuali attraverso una video-camera accuratamente nascosta nella stanza dell’ hotel. Gli agenti della polizia di Pattaya sono però stati allertati da una Thai lady che grazie alla sua proverbiale curiosità si era insospettita, riuscendo a scoprire la presenza di ben 2 telecamere posizionate per riprendere scene erotiche dalle quali venivano estrapolati video-clip per essere rivenduti online.

In seguito alla denuncia della donna, la polizia ha ritrovato nella stanza dell’uomo 1 computer, 1 Spy Pen Camera, 1 webcam, vari giocattoli sessuali e una moltitudine di filmati pornografici con donne thailandesi. Nonostante le numerosissime prove contro il cittadino americano, residente da tempo nella città di Pattaya, egli continua a dichiararsi innocente e completamente estraneo alla vicenda. Al momento si trova in stato di arresto ed è stato accompagnato alla stazione di polizia di Pattaya per un ulteriore interrogatorio. Produrre film o anche brevi filmati di natura sessuale con ragazze thai non è assolutamente raccomandabile per chi desidera trascorrere una vacanza senza problemi in Thailandia.

Vietata la riproduzione, ogni violazione sarà punibile dalla legge (art. 615 c.p. e art. 17 e 64 bis, L. 633/41).

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia,Ragazze thailandesi e lady bar Pattaya

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.

Articoli selezionati per te close