on maggio 23 2011 10:04 pm 0

Bangkok: eruzione vulcano islandese, voli Thailandia non a rischio

Bangkok – Una immensa nube si è levata dal cratere del Grimsvotn, elevandosi in modo imponente fino a 20 chilometri di altezza. La cenere vulcanica dell’Islanda si dirige verso il Regno Unito e la compagnia aerea scozzese Loganair ha cancellato ben 36 voli in programma per Martedì mattina.

Thailandia 2011: aeroporto internazionale Bangkok SuvarnabhumiFino ad oggi non ci sono stati ritardi nei voli in partenza dalla Thailandia verso il Regno Unito. Tuttavia, se da una parte la commissione europea continua a tranquillizzare coloro che volano sui cieli di Gran Bretagna e islanda,  assicurando che non ci saranno cancellazioni di voli, dall’altra parte l’autorità britannica dell’aviazione civile, prevede che per la giornata di domani potrebbero esserci problemi per i voli in partenza o in arrivo dal Regno Unito.

Secondo una nota diramata dall’Eurocontrol, l’agenzia europea sulla sicurezza dei voli, se l’eruzione continuerà con la stessa intensità esiste il rischio che la nuvola di cenere del vulcano islandese possa raggiungere alcune zone del nord Europa già nelle prossime 48 ore.

L’evoluzione della situazione dipenderà molto dalle previsioni meteo dei prossimi giorni e dall’andamento delle correnti di aria. C’è il rischio e un certo allarme che la nube possa raggiungere la Francia occidentale e il nord della Spagna entro giovedì o al massimo venerdì prossimo.

Eurocontrol ha chiesto alle compagnie aeree di vigilare attentamente la situazione, per il momento gli aeroporti in Gran Bretagna resteranno aperti, si invitano però i viaggiatori, sia che si trovino a Bangkok, Phuket o in qualche altra zona del mondo a consultare le compagnie aeree prima della partenza.

Anche in borsa la cenere prodotta dall’eruzione del vulcano islandese tiene sotto pressione le principali compagnie aeree. La linea aerea di basso costo Ryanair cede il 5,58% a Dublino, la compagnia tedesca Lufthansa il 4,24%. Air France la principale compagnia aerea francese cede invece il 4% a Parigi, mentre British Airawys, cede sulla piazza di Londra il 3,55%.

© Tutti i diritti riservati.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Comments are closed.

Articoli selezionati per te close