on marzo 25 2012 07:02 pm 0

Tre arresti per riciclaggio di denaro in Thailandia

Tre uomini provenienti dalla Repubblica Democratica del Congo, entrati in Thailandia con falsi passaporti portoghesi, sono stati arrestati in una operazione congiunta tra polizia di Pattaya e il dipartimento di repressione della criminalita’ organizzata.

Ufficio Distretto di polizia di Pattaya - ThailandiaGloire Mukola Mbuyamba di 33 anni, Gonavathie Pillay 33 anni e  Nzry Mankasi Heretier di 31 anni sono accusati di essere coinvolti in un’operazione di riciclaggio di denaro di 50 milioni di Baht.

I tre uomini avevano aperto conti bancari tailandesi con false identità, utilizzando falsi passaporti portoghesi. La conferma che i documenti fossero contraffatti è giunta dalla ambasciata del Portogallo presente a Bangkok.

L’organizzazione riceveva denaro sporco dall’estero; veniva sapientemente riciclato in Thailandia e trasferito a sua volta ai “colleghi” che si trovano in tutto il mondo.

I tre indagati sono inoltre accusati di gestire le loro truffe in internet. Il loro modus operandi era quello di convincere le vittime ad investire il loro denaro in imprese presenti in Thailandia, ma che in realtà erano inesistenti.  I truffatori, una volta ricevuto un anticipo per l’acquisto di una attività, sparivano dalla scena.

Comments

comments

Filed under Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia

Comments are closed.

Articoli selezionati per te close