on novembre 15 2011 11:56 pm 0

A Pattaya allarme gonorrea, resiste agli antibiotici!

AntibioticoDalla Thailandia arriva una notizia preoccupante per quanto riguarda le malattie a trasmissione sessuale. E’ stato scoperto che il batterio Neisseria gonorrhoeae sta diventando sempre più resistente agli antibiotici e quindi la malattia risulta più difficile da curare.

La gonorrea, volgarmente conosciuta come scolo, sta diventando un’ altra triste realtà per gli abitanti di Pattaya, o meglio per coloro che praticano sesso non protetto. La pessima abitudine di non utilizzare il preservativo e’ diffusa soprattutto tra i thailandesi, iraniani e indiani, quest’ultimi sono massicciamente presenti a Pattaya per praticare con una certa assiduita’ il turismo sessuale.

Oggi a Pattaya, antibiotici come la cefixima, ceftriaxone e tetraciclina, non sono più in grado di sconfiggere un quarto dei ceppi batterici della gonorrea, e i medici stanno cercando nuovi ed efficaci trattamenti per curare questa patologia. Una soluzione efficace per evitare che la terapia fallisca potrebbe essere quella di somministrare al paziente un mix di vari antibiotici, una sorta di “cocktail” super potente, come già avviene per la cura di altre malattie altamente infettive.

Come il virus del AIDS, la gonorrea sembra essere altamente adattabile e trova modi per superare le cure mediche che non vengono prescritte o seguite correttamente!. Questo post non vuole assolutamente mettere in allarme coloro che abitualmente frequentano le lady bar di Pattaya, ma semplicemente informare e rendere più consapevoli le persone sui possibili rischi di contrarre malattie sessualmente trasmesse. Una recente ricerca stima che ci sono 340 milioni di nuovi casi ogni anno di malattie come la sifilide, gonorrea, clamidia e  tricomoniasi.  Serve aggiungere altro?

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Comments

comments

Filed under Consigli sanitari,Notizie Pattaya - Bangkok - Thailandia,Ragazze thailandesi e lady bar Pattaya,Thailandia info

Comments are closed.

Articoli selezionati per te close